Minority ReportVR General 

I guanti di Minority Report diventano realtà (virtuale)

In Minority Report Tom Cruise li utilizzava per interagire con schermi di sofisticati computer usando la punta delle dita.  Ora questi guanti potrebbero diventare realtà. Come? Palm Labs, una startup statunitense, sta sviluppando un guanto con feedback aptico da usare per le esperienze in realtà immersive, grazie alla loro capacità di reagire alla forma degli oggetti.

L’azienda spiega di aver già realizzato prototipi funzionanti, sebbene non compatibili con i giochi in realtà virtuale attualmente disponibili sul mercato. Nei piani della startup, ci sarebbe l’idea di realizzare inizialmente un kit di sviluppo per Unity, per poi affiancare il supporto all’Unreal Engine in un secondo momento. In questo modo, i guanti saranno disponibili per “nuovi tipi d’interazione, che non esistono ancora”, come spiegano dai vertici di Palm Labs.

Altri dettagli saranno poi svelati col tempo. Ad ogni modo non è il primo prototipo di guanti realizzati per interagire con un ambiente immersivo: basti pensare a  Manus, o anche a GloveOne. Quelli di cui vi parliamo oggi, però, mirano ad essere più “completi” dei predecessori, destinati esclusivamente alla realtà virtuale. Infatti non è escluso che Palm Labs punti anche alla realtà aumentata.

Vincenzo Di Somma
Seguimi

Vincenzo Di Somma

Social Media Manager e appassionato di tecnologia
Vincenzo Di Somma
Seguimi

Latest posts by Vincenzo Di Somma (see all)

Related posts

Leave a Comment